Snob Production - Realizza idee nuove

Snob Production produce cultura e comunicazione dal 2004. Offre un range di servizi che va dall'ideazione di eventi e progetti per imprese, brand e istituzioni, sino all'advertising ed alla realizzazione di campagne di promozione on line. Dispone di competenze specifiche con cui dare vita a produzioni audio e video, progetti editoriali e di sonorizzazione per il web.
L'idea è quella di concepire tutto questo come un sistema organico di funzioni, componibile in un flusso articolato di interventi, aderente alle necessità specifiche di clienti o committenti. Pensare infine alla cultura come qualcosa di prossimo e flessibile, ibridadandone i linguaggi con leggerezza, nella contemporaneità. Tracciando, interpretando e percorrendo la superficie del territorio.
Since 2004 Snob creates new forms of communication and cultural production. We offer a range of services that goes from concepting and developing events and projects for companies, brands and institutions, to advertising and developing on line promotion campaigns. We have skills for multimedia publishing and sound design for the web.
Our concept and final aim is to think about all this as a functional organic system of skills, gathered together in a fluxus of actions, focused on clients and customers needs. We lightly mix today different languages of culture, thinking about them as something very close and flexible. Tracing, understanding and walking the surface of local territory.
INFO

This Is Food 2016 – il programma

Il 28 e 29 maggio 2016, This Is Food, un progetto Snob Production, realizzato con Officine Farneto, torna a raccontare la nuova food culture metropolitana. Ristoranti e bistrot, chef e pasticceri, street food e gelati, cucina pop e gastronomia gourmet: approcci e punti di vista differenti, che si incontrano e confrontano.

Tra i protagonisti di questa edizione: Banco, un fast food naturale, in grado di rivisitare la classica offerta da fast food, in chiave sana e genuina; Casa del Cremolato, da cinquant’anni un punto di riferimento assoluto per gli amanti del gelato e del cremolato; Coffee Pot, un menù fusion nippo-coreano, in arrivo direttamente dal cuore di Trastevere; Coromandel, un luogo magico lontano dal rumore e dalla folla, in cui tutto è autentico e speciale, dal pane ai dolci; Cups – Testaccio Market, la declinazione street della cucina stellata di Chef Cristina Bowerman, servita in coloratissime coppette al nuovo Mercato di Testaccio; Don, che ha portato sulle sponde del Tevere uno dei classici più golosi dello street food partenopeo: la pizza fritta; Downing Square, un Tartare Bar di qualità, che verrà presentato in anteprima a This Is Food; Galbi, il primo barbecue coreano di Roma, che utilizza lunghe marinature, fermentazioni e cottura al carbone esclusivamente di quercia; Mavi, sperimentazione e gusto nel mondo della cucina e in quello della miscelazione, per offrire un’esperienza completa e sorprendente; Naturale, che propone una vasta scelta di insalate, zuppe, cereali e dessert, prodotti da aziende agricole del territorio; Retrobottega, un Laboratorio Gastronomico innovativo, che trae però spunti e suggestioni dai piatti della buona cucina tradizionale; Santi Sebastiano e Valentino, un forno e un ristorante alternativo: il pane iniziando dal mulino, la cucina iniziando dal pane. E poi So What!?!, ristorante vegano informale, il cui solo obiettivo è far mangiare e godere di ciò che si mangia, Tigelleria Romana, il primo locale di Roma interamente dedicato alle tigelle e allo gnocco fritto e ZUM, autentico tempio del tiramisù artigianale.

Grazie al supporto di Nastro Azzurro, a This Is Food torna anche Container, il contest dedicato a nuovi progetti e start up di giovani appassionati e futuri imprenditori. Selezionati da ristoratori, come Gino Sorbillo e Vincenzo Mancino di Proloco DOL, esperti in comunicazione, come Vincenzo Pagano e Laurenzi Consulting, e chef, come Roy Caceres e Giulio Terrinoni, i partecipanti hanno la possibilità di allestire un “pop up restaurant” in un Container industriale di acciaio, per sfidarsi sul campo, di fronte a migliaia di persone.

Per la prima volta a This Is Food arriva anche la pizza d’autore, con un inedito show cooking, che vedrà confrontarsi ai forni e ai fornelli, uno dei più grandi pizzaioli napoletani, Gino Sorbillo, e due degli chef più talentuosi e creativi della scena ristorativa contemporanea – Roy Caceres di “Metamorfosi” e Giulio Terrinoni di “Per Me” – che daranno vita insieme ad inedite variazioni sul tema pizza.

Altro contenuto esclusivo di questa nuova edizione dell’evento, lo spazio riservato alle bollicine del Lazio, in cui degustare alcuni dei migliori vini spumanti prodotti sul territorio regionale. Andrea Dolciotti di Pigneto 1870 e UGO, Gian Luca Forino di La Portineria, Nicola Delfino di Benito al Ghetto e Micaela Di Cola – MickyChef, prepareranno dal vivo nuovi piatti abbinati a freschi calici di bollicine. Un progetto in collaborazione con Regione Lazio ed Arsial.

E poi tanta musica, con una lunga staffetta di Dj in consolle che, dal mattino fino a sera: Dj Efee, Emiliano Cataldo, Soul Kitchen, Bob Corsi, Soul Food, Alex Paletta, Marco Folco, Trick Babe, Mr Moto ed altri ancora.

La Kids Area, con lezioni di cucina per bambini e genitori a cura di Les Chefs Blancs, e diversi panel e workshop per esplorare alcuni dei temi più importanti e attuali nel mondo del food.
Presentato da Moovenda, il panel “Food & The City – 1001 (o forse un pò meno) storie su come il mondo del food incontra, giorno dopo giorno, la tecnologia”.
Presentato da Foodies Roma, il workshop “This Is Instagram”, incentrato sull’utilizzo di Instagram nella comunicazione contemporanea della nuova food culture e il panel.
Infine, “Uno lo mangi, uno lo bevi: Gnam! + Cocktails”, a cura di B Comics e Studio Pilar, che presenteranno a This Is Food 2016 le loro nuove produzioni, fresche di stampa.

Tutti gli aggiornamenti, orari ed info su sito e pagina facebook.

Un progetto Snob Production
Realizzato con Officine Farneto
In Collaborazione con Regione Lazio ed Arsial
Sponsor Nastro Azzurro

Partner Intersos | Moovenda
Partner Tecnico Siver
Media Partner Dimensione Suono Roma | Zero | Foodies Roma | Romeing

CONTAINER 2016, LA TUA START UP A THIS IS FOOD – il regolamento

Il 28 e 29 maggio le Officine Farneto di Roma ospitano la quarta edizione di This Is Food, il progetto ideato da Snob Production, realizzato con Officine Farneto, e divenuto ormai un punto di riferimento assoluto tra gli eventi dedicati al mondo del cibo.
La nuova food culture metropolitana, le migliori realtà della nostra scena gastronomica, format innovativi, progetti di successo e piccole start up della ristorazione: This Is Food seleziona ristoranti, bistrot, pasticcerie e gelaterie, costruite attorno ad un concept originale e in grado di sperimentare e di sorprendere con i sapori e con le idee.

Tra pochi giorni annunceremo il programma e la line up, i protagonisti che daranno vita ad una versione temporary dei propri spazi alle Officine Farneto. Ripartono nel frattempo le selezioni per Container, il contest che anche quest’anno – grazie al supporto di Nastro Azzurro – servirà a completare la lista dei partecipanti a This Is Food 2016.

Container nasce con l’obiettivo di coinvolgere gli aspiranti nuovi protagonisti della nostra scena gastronomica e di offrire loro un’occasione unica: realizzare un pop up restaurant, per testare l’efficacia del proprio progetto imprenditoriale di fronte a migliaia di fooders, giornalisti e blogger, possibili partner e finanziatori.

Un container industriale da allestire, un menù da presentare, un servizio con migliaia di clienti da organizzare… Container mette a dura prova la start up in cui non hai ancora avuto il coraggio o l’occasione di lanciarti.

Per partecipare al contest occorre inviare tutti i materiali che servono a raccontare il proprio progetto: concept, logo e identità visiva, menù, location, target e business plan…
Una giuria composta da chef, esperti di comunicazione e imprenditori valuterà i materiali pervenuti entro la data di chiusura della fase di selezione, il 10 maggio 2016, scegliendo così i due partecipanti alla prossima edizione di This Is Food.
Due tutor, imprenditori di successo nel campo della ristorazione, accompagneranno i partecipanti fino ai giorni dell’evento, sostenendoli e consigliandoli sul da farsi. La realtà che il 28 e 29 maggio incasserà di più, raccogliendo più consensi da parte del pubblico, si aggiudicherà il titolo di Container e i premi messi in palio per l’edizione 2016.

La seconda edizione del contest è realizzata con il supporto di Nastro Azzurro, la Birra italiana di talento, da sempre vicina ai giovani che guardano avanti con curiosità e capacità innovativa, per realizzare i propri sogni: la Moving Forward Generation. Italiani che sanno immaginare il futuro, reinventare le tradizioni ed esportare le proprie idee: dimostrare che il talento italiano è senza confini.

SCARICA QUI
IL REGOLAMENTO COMPLETO PER PARTECIPARE A CONTAINER 2016:

PER QUALSIASI IFORMAZIONE O CHIARIMENTO SULLE MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE E I MATERIALI SCRIVI A INFO@THISISFOOD.IT


In arrivo This Is Food e Container 2016

E’ in arrivo la nuova edizione di This Is Food, di scena il 28 e 29 maggio alle Officine Farneto. Anche quest’anno tanti protagonisti della nuova scena gastronomica della Capitale verranno a proporre alcuni dei piatti e delle preparazioni che meglio rappresentano lo stile e la filosofia del proprio locale. Una line up composta da realtà di successo, format innovativi e soggetti emergenti. Ristoranti, bistrot e pasticcerie. E ancora tantissima musica, da mattina a sera, incontri, workshop, corsi di cucina per bambini e molto altro.

Dopo il fortunato esordio dello scorso anno, This Is Food 2016 ospiterà anche la seconda edizione di Container, il contest dedicato a start up e nuovi aspiranti imprenditori nel campo della ristorazione. Un progetto da presentare, un container industriale da allestire, due giorni di lavoro intenso, con migliaia di clienti da servire. Un’occasione di visibilità e testing e un premio da vincere per cominciare a finanziare il tuo prossimo ristorante.
Presto, su thisisfood.it il lancio del contest, con la pubblicazione di tutte le informazioni e dei materiali per partecipare.

This Is Food 2015

Ancora una fortunata edizione di This Is Food, dal 29 al 31 maggio 2015 alle Officine Farneto di Roma. Tre giornate di sole, tanta gente, musica e, ovviamente, le proposte più interessanti e gustose delle migliori realtà pop della scena gastronomica della città.

Container – la tua start up a This Is Food

Snob Production, in collaborazione con Officine Farneto, presenta la prima edizione di Container, un contest di idee per la creazione di nuove imprese nel settore enogastronomico, legato all’edizione 2015 di This Is Food – in programma il 29, 30 e 31 maggio alle Officine Farneto, con l’obiettivo di coinvolgere tutti gli aspiranti nuovi protagonisti della scena romana.

This is Food
Sin dal suo inizio, l’evento descrive la food culture metropolitana di Roma, non soltanto dal punto di vista dei sapori, ma raccontando anche progetti ed intuizioni imprenditoriali originali. Ha ospitato realtà che sono state in grado di miscelare novità del concept, singolarità del format, coerenza della location ed efficacia della comunicazione.
Nel mondo della ristorazione, di certo tutto ruota attorno alla cucina, ma quando si mette in piedi un’attività, ancor prima di accendere i fornelli, c’è bisogno di un disegno, di un’idea.
Container

Quest’anno This is Food vuole offrire a tutti l’occasione unica di presentare la propria start up. Anche a chi non abbia ancora avuto modo e coraggio di lanciarsi in questo mondo, ma senta in sé la voglia e l’ambizione di mettersi alla prova. Costruire un pop up restaurant, per testarne l’efficacia di fronte a migliaia di fooders, giornalisti e blogger, possibili partner e sostenitori.
Un container vuoto da allestire, uno staff da coordinare, un menù da presentare: 3 giorni di lavoro durissimo, per promuovere e cominciare a finanziare il proprio progetto.
Chi può partecipare

Aspiranti imprenditori – soggetti già costituiti (società, ditte individuali, associazioni, …) o in via di costituzione – che possono presentare la loro idea singolarmente o in gruppo.
Progetti ammessi

Mandateci il vostro piano, la descrizione del bistrot, ristorante, food truck o pasticceria che avete in mente.
Selezioni, Tutor e Presentazione

Una giuria di addetti ai lavori – ristoratori di successo, chef e giornalisti – selezionerà soltanto DUE tra le proposte che riceveremo. A ciascuna delle due start up verrà assegnato un container industriale, negli spazi all’aperto delle Officine, da personalizzare e utilizzare per la vendita del proprio menu durante l’edizione 2015 di This is Food.
Due Tutor, due tra i protagonisti di maggior successo della ristorazione italiana, seguiranno nel tempo lo sviluppo della start up, a partire dalla progettazione, sino all’organizzazione pratica del pop up restaurant all’interno di This Is Food. Li aiuteranno a organizzare il lavoro, mettere a punto il business plan, realizzare l’allestimento, …
La realtà che incasserà di più durante i giorni dell’evento si aggiudicherà il titolo di Container 2015. Il metodo più semplice e diretto per capire le potenzialità di una nuova start up del cibo.

Premi

Entrambi i partecipanti alla fase finale del progetto riceveranno un compenso di 1.000 €, utile a coprire i costi relativi ad allestimento, materie prime e servizio.
Il primo classificato si aggiudicherà un compenso pari a 2.000 €.
Il secondo classificato un premio pari a 500 €.

Come partecipare
Questi i materiali richiesti per partecipare:
Curriculum
Chi sei? un aspirante imprenditore, un team, una crew di amici o una società? Qual è stato il tuo percorso sino ad oggi, le tue esperienze in questo o in altri campi, le tue passioni e i tuoi riferimenti.
Concept
L’idea base del progetto. La descrizione delle sue caratteristiche essenziali, che cosa lo contraddistingue dalle altre realtà presenti in città.
Logo
Uno o più elementi grafici, l’identità visiva, anche se semplice e in divenire. La traduzione in pochi tratti del concept.
Menù
Una bozza di quello che potrebbe essere il menù. Bastano poche ricette, ma significative per definire il tipo di cucina che intendi proporre.
Location
La descrizione degli spazi: arredamenti, materiali, illuminazione… un racconto che può essere corredato anche da immagini, fotografie ed altri elementi visivi di riferimento.
Target
Quale sarebbe la clientela da intercettare, di quale fascia di età e livello sociale, con che gusti e abitudini…
Business plan
Una bozza, per quanto accennata, della pianificazione economica. Entrate, uscite, personale, costi…
Per scegliere i partecipanti alla prima edizione di Container verranno prese in esame la qualità delle idee e l’accuratezza dell’elaborazione dei materiali. La fattibilità del progetto, la sua credibilità nel contesto del mercato cittadino.
Manda tutto entro il 1 maggio 2015 via mail a info@snobproduction.it o scriverci per richiedere informazioni e approfondimenti.
Da qualche parte bisogna pur cominciare. Prova da This Is Food.
ps: astenersi tavole calde

This Is Food 2015

Il 29, 30 e 31 maggio, alle Officine Farneto torna This Is Food, il progetto dedicato alla nuova food culture metropolitana, che ogni anno presenta le realtà più originali e interessanti della nostra scena gastronomica.
This Is Food racconta la “pop cuisine” di qualità, esperienze di successo e piccole start up del cibo, protagonisti che sanno conciliare il linguaggio dei sapori con quelli della cultura, del design e della comunicazione. Nuove idee, nuovi format, nuovi “brand” urbani, in grado di rinnovare il panorama della ristorazione di Roma.
Il riscontro nelle due prime edizioni dell’evento è stato sorprendente, con la presenza di più di 4.000 persone già nel 2013 e oltre 6.500 lo scorso anno. Hanno potuto assaggiare tante, tantissime proposte culinarie, ma non solo. This Is Food è anche una festa di musica, con una lunga staffetta di dj che si alternano in consolle dalla mattina alla sera, e uno spazio kids friendly con l’area dedicata a corsi di cucina per bambini e laboratori sul rapporto tra cibo ed arte.
Quest’anno l’evento presenta inoltre un’assoluta novità: Container, un’iniziativa nata con l’obiettivo di coinvolgere tutti gli aspiranti nuovi protagonisti della nostra scena gastronomica. Offrire l’occasione unica di costruire la propria start up, anche a chi non abbia ancora avuto modo e coraggio di lanciarsi in questo mondo, ma senta in sé la voglia e l’ambizione di mettersi alla prova. Realizzare un pop up restaurant, per testarne l’efficacia di fronte a migliaia di fooders, giornalisti e blogger, possibili partner e finanziatori.
Un container industriale vuoto da allestire, uno staff da coordinare, un menù da presentare: 3 giorni di lavoro durissimo, per promuovere e cominciare a finanziare il proprio progetto.

tutte le informazioni e i materiali presto disponibili su thisisrome.it/thisisfood

Il video di This Is Food 2014

THIS IS FOOD – VIDEO RECAP

E’ finalmente on line il video recap dell’edizione 2014 di This Is Food. Tutto in un minuto: il racconto dell’evento, i protagonisti e il mood di una due giorni divertente e ricca di contenuti.

This Is Food 2014 recap

Si è svolto sabato 24 e domenica 25 maggio il secondo appuntamento di This Is Food, il progetto ideato da Snob Production e realizzato in collaborazione con Officine Farneto. Due giorni interamente dedicati alla nuova food culture metropolitana, a cui hanno partecipato 16 tra le più interessanti realtà espresse dal territorio cittadino. Progetti appena avviati, start up e format di successo, che hanno occupato tutti gli spazi, interni ed esterni, della struttura post-industriale di via dei Monti della Farnesina.
Ciascuno ha allestito il proprio corner con lo stile tipico del suo locale, contribuendo alla realizzazione di un patchwork di colori, stili e sapori davvero unico. This Is Food ha perciò rappresentato un percorso originale e inedito tra le strade della città, alla ricerca di qualità, originalità e innovazione.
Entrambe le giornate hanno registrato una partecipazione di pubblico davvero sorprendente, con le oltre 6500 presenze complessive che si sono avvicendate nelle diverse fasce orarie dell’evento. Tanti under 35, soprattutto il sabato, quando la serata è proseguita fino alle due, scandita dei ritmi dei dj che si sono dati il cambio in consolle. Ma anche famiglie e bambini, in particolare la domenica, che hanno partecipato ai laboratori della Kids Area, a cura di Zelda De Lillo e Les Chefs Blancs.
Un grande riscontro hanno poi registrato i mini workshop di cucina realizzati con Hotpoint-Ariston e a cura di Fonderia, Grandma Bistrot e Pastificio San Lorenzo, in cui il pubblico ha potuto preparare piatti dolci e salati in brevi session di 40 minuti.
Si arricchisce quindi il network di This Is Food. Alle realtà presenti nell’edizione dell’ottobre 2013 si sono aggiunti: Aromaticus, Bancovino, Cantina Ripagrande, Ciao Checca, Fantastick, Fish Market, Haus Garten, La Portineria, La Santeria, Osteria Mavi, Quarto, Romeo Fish & Chicks, Supplizio e Zoc. E inoltre la Gluten Free Area realizzata con chef Deukuoo Ferretti Min e la grande novità del Bioradar Store.
S’infittisce anche la mappa della nuova food culture di Roma, una non-guida che può essere consultata on line. https://mapsengine.google.com/map/edit?authuser=0&hl=it&mid=zkuiFgf_ID3o.kl5rbdg7zpMU
Per vedere invece il racconto fotografico della due-giorni basta andare nella sezione gallery del sito del progetto.
This Is Food tornerà presto, con un’edizione ancora più ricca delle prime due, altre novità e contenuti completamente inediti, che verranno anticipati di volta in volta sul sito e sulla pagina Facebook.

THIS IS FOOD 2014

Il 24 e 25 maggio torna This Is Food, il progetto dedicato alla nuova food culture metropolitana, che mette in rete alcune delle più interessanti realtà del panorama gastronomico di Roma.
L’evento, ideato da Snob Production e realizzato in collaborazione con Officine Farneto, prosegue il percorso avviato il 13 ottobre 2013, con la prima edizione del progetto. Un appuntamento che ha registrato la sorprendente partecipazione di oltre 4000 visitatori; una lunga ed assolata domenica, condita dai sapori proposti da 14 protagonisti del nuovo panorama culinario urbano.
This Is Food racconta la nostra “pop cousine”: ignorando chef stellati e grande ristorazione, va in cerca di progetti originali e creativi, nuove start up del cibo, commistioni inedite tra food e design, cultura, musica.
L’evento proporrà un programma ricco di contenuti non soltanto culinari, che si svilupperanno il sabato, a partire dall’aperitivo fino a tarda sera, per proseguire poi la domenica, dal brunch allo spuntino di mezzanotte. Rispetto alla scorsa edizione potranno essere utilizzati nuovi spazi esterni ed in particolare le grandi terrazze di cui è dotata la struttura, così da godersi a pieno il clima mite dell’ultimo week end di maggio.
Tante realtà interessanti e innovative ed una nuova sezione dedicata alle ultime aperture che stanno andando ad arricchire il panorama romano della ristorazione. E ancora la Gluten Free Area, pensata per chi soffre di celiachia e intolleranze al glutine, ma non vuole rinunciare a sperimentare proposte creative e nuovi sapori. E poi i corsi di cucina dedicati ai bambini e tanta musica, con i dj set che accompagneranno l’evento durante tutta la giornata.
This Is Food è una città intera da assaggiare, una città creativa e innovativa, che non smette di mutare i suoi orizzonti gastronomici.


thisisrome.it/thisisfood

THIS IS FOOD 2014 – IN ARRIVO LE DATE

Si avvicina la prossima edizione di This Is Food, l’evento dedicato alla nuova food culture di Roma. Il progetto, ideato da Snob Production e realizzato in collaborazione con Officine Farneto, è nato come spin off di This Is Rome ed ha registrato un successo imprevedibile alla sua prima edizione, lo scorso ottobre.
Stiamo lavorando ad un evento molto più ricco, con tanti contenuti in più, altri spazi ed una formula nuova. Tra pochi giorni pubblicheremo le date, seguiteci sulla pagina Facebook e sul sito thisisrome.it/thisisfood.

This Is Food 2016 – il programma


Il 28 e 29 maggio 2016, This Is Food, un progetto Snob Production, realizzato con Officine Farneto, torna a raccontare la nuova food culture metropolitana. Ristoranti e bistrot, chef e pasticceri...

Un Brano Contro Le Mafie: prorogato il concorso fino al 16/04


Vista la richiesta proveniente da molte scuole di avere una proroga rispetto alla data prevista per il 31 marzo per partecipare al concorso “Un Brano contro le mafie” l’Osservatorio per la...

CONTAINER 2016, LA TUA START UP A THIS IS FOOD – il regolamento


Il 28 e 29 maggio le Officine Farneto di Roma ospitano la quarta edizione di This Is Food, il progetto ideato da Snob Production, realizzato con Officine Farneto, e divenuto ormai un punto di...

In arrivo This Is Food e Container 2016


E' in arrivo la nuova edizione di This Is Food, di scena il 28 e 29 maggio alle Officine Farneto. Anche quest'anno tanti protagonisti della nuova scena gastronomica della Capitale verranno a proporre...

10 anni di Snob Production


Il 2 novembre 2005, con il live di Kid 606 al Circolo degli Artisti di Roma, nasceva Snob Production. In questi 10 anni ci siamo dedicati a progetti di musica, arte, food, produzioni editoriali...

Peace Kitchen al MAXXI


In Giappone, c’è un modo di dire “同じ釡の飯を喰う, è impossibile che nascano conflitti fra persone che mangiano assieme da uno stesso recipiente”: in questa massima c'è buona parte...

This Is Food 2015


Ancora una fortunata edizione di This Is Food, dal 29 al 31 maggio 2015 alle Officine Farneto di Roma. Tre giornate di sole, tanta gente, musica e, ovviamente, le proposte più interessanti e gustose...

Party ‘n’ Parti – Torno Subito (foto recap)


Centinaia di persone hanno preso parte alla festa di Torno Subito, iniziativa della Regione Lazio finanziata con risorse del Fondo sociale Europeo POR Lazio 2007-2013 destinata ai giovani dai 18 ai...

Regione Lazio: al Macro la festa di “Torno Subito”


Dodici milioni di Euro destinati a mille giovani per un’esperienza di lavoro o un master in Italia o all’estero, ad una sola condizione: ritornare nel Lazio per mettere in pratica ciò che si è...

Musiche originali e addictional production per MUSEITALIANI


Snob ha realizzato musiche elettroniche originali ed addictional production per il video teaser MUSEITALIANI, un progetto del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Direzione...

Container – la tua start up a This Is Food


Snob Production, in collaborazione con Officine Farneto, presenta la prima edizione di Container, un contest di idee per la creazione di nuove imprese nel settore enogastronomico, legato...

Star Hip Troopers: il primo album MIT Rec


Già da tempo quello che ci affascina di più consiste nell'ideare e realizzare produzioni originali. Per quanto anche nella costruzione degli eventi, MIT in testa, abbiamo sempre cercato di dare...

Snob Studio per Favola Cosmica


Snob ha realizzato musiche e sound fx di "La Favola Cosmica", l'applicazione che traduce l’omonimo racconto montessoriano a cui si ispira, in un’esperienza interattiva digitale in grado di...

Carhartt WIP supports Raphael Zarka


Carhartt WIP supporta Free Ride, il lavoro di Raphael Zarka presentato all'interno di Exercises In Revolution: una serie di performance che avrà luogo al Museo MAXXI di Roma, come parte della...

LBL lab: Backwords + Enrico Zanisi al Rialto


L B L è il nuovo progetto dedicato ad insolite ed inedite collaborazioni tra producer di elettronica ed alcuni tra i più interessanti musicisti del panorama jazzistico italiano. Una netlabel, una...